Sassari espugna il Paladelmauro

La peggiore Sidigas Avellino della stagione evita solo nel finale di partita la disfatta contro il Banco di Sardegna Sassari. Più ordinata e concreta la formazione isolana, guidata da Zare Markovski (132 volte in panchina con la Scandone) che raccoglie gli applausi dei suoi ex tifosi. Troppo frenetica e arruffona, invece, la Sidigas, che sembra avere esaurito le energie fisiche e mentali della prima parte di stagione. La riprova è che Avellino, dopo essere stata sotto anche di 14 punti (11/25 al 9'), è capace di impattare a inizio di terzo periodo a quota 34, per poi sbagliare il facile lay-up del sorpasso con D'Ercole, peraltro il migliore dei biancoverdi. Da allora in poi, la Sidigas va in corto circuito, e gli ospiti ne approfittano per scappare fino al +23 del 33' (46-69), controllando poi la reazione di orgoglio degli avellinesi, che riescono solo a portarsi sul -11. Ma il cronometro indica che mancano poco meno di 2' al termine, Sassari non sbaglia, mentre la frenesia di dover recuperare porta la Sidigas ad affrettare e sbagliare le conclusioni, con il match che si chiude sul 67-80. Ora si attende il riscatto nella finale di ritorno della Fiba Europe cup di mercoledì prossimo a Venezia, con otto punti da recuperare. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Irpinia news
  2. Irpinia news
  3. Quotidiano del Molise
  4. Napoli Today
  5. Avellino Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monteleone di Puglia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...